a proposito di diari…

roma febbraio 2012, la mostra di cartier bresson

traslocostamani ho aperto il file del mio diario privato del 2015, di lui avevo già parlato qui nel suo cugino pubblico.

è sempre un bel momento colorato da alcuni rituali, l’impostazione della password (la stessa da quando ho lasciato la carta), la scelta di una foto che preceda le parole scritte e poi l’elenco delle promesse che faccio a me stessa.

quest’anno una foto fotografata di cartier bresson che racconta un trasloco, anzi IL trasloco, e  una parte del recente post di luisa carrada “caro diario ti leggo e ti scrivo” che mi ha fatto pensare a quante volte rileggo ciò che scrivo e alla piacevole sensazione che ne deriva.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in a testa indietro, illeciti scatti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...