il raggio blu

roma, marzo 2013

momenti di leggerezza da taki…peccato non aver aspettato i verdissimi emadame

il raggioblu

Annunci

11 commenti

Archiviato in a testa bassa, leggerezza

11 risposte a “il raggio blu

  1. Non so come dirlo, ma la leggerezza non viene fuori, almeno secondo me. Quel raggio blu è inquietante…

  2. L’immagine è bella ma la frattura è forte

  3. Ecco, la spiega era necessaria perché leggerezza nell’acciaio o ferro e forse ceramica … ehmmm non la vediamo no.
    Ma se si ha il cuore tanto leggero che vince contro queste materie.. VOGLIAMO LA RICETTA.
    Va beneeeeeee?
    Ecco.

    ps ma cosa sono i taki e gli emadame?

    • capisco che le dodici parole con cui ho introdotto la foto erano un po’ poche…
      la spiega.

      mi capita un momento complicato che, come spesso accade, non segue un andamento regolare in cui le difficoltà e i problemi si susseguono con intensità incalzante e costante. la sua traiettoria è piuttosto simile ad un moto ondoso e tra due onde, anche se alte, ho trovato lo spazio di un respiro che ha regalato alla mia anima, un momento di leggerezza.
      in questo spazio ho cenato al ristorante giapponese “taki”.
      in un posto dove tutto è rigorosamente bianco e nero, molto lucido, molto essenziale quel raggio blu mi è sembrato un tocco di leggerezza che ha addolcito tutto quel rigore e, come direbbe enri, “ho sfoderato l’iphone” e colto l’attimo.
      poco dopo è arrivato un piatto di verdissimi edamame (fagioli di soia con tutto il baccello cotti al vapore..) che avrebbe dato ancor più leggerezza ma chissà perché (forse l’appetito…gli edamame sono buonissimi) l’iphone è rimasto nella borsa.

      aspettando la prossima onda…

  4. Ora si che si spiega tutto! Anche l’onda… su onda….
    Onda su onda, il mare mi ha portato qui, ritmi canzoni, donne di sogno, banane, lamponi
    onda su onda .
    Ok.. non fateci caso. Anche io come Roberta ho i mie problemi e le mie difficoltà che si susseguono con intensità incalzante e costante.
    Preciso preciso …
    Mi sa che vado al Taki .. Ma il problema è che il sushi mi sushita indifferenza. E se ripiegassi sugli spaghetti ala gricia?
    Un vantaggio: l’iphone io non ce l’ho.
    🙂
    Ciao Roberta sempre bello passare di qui. Sushiti sempre simpatia. 🙂

  5. alla gricia.
    gli spaghetti con le ali ancora non gli hanno inventati…
    Almeno quelli…..

  6. 🙂
    Ma ancora non GLI hanno inventati è notevole..
    ma chi è sta celeste? Una fusa tra i refusi?
    Roberta che gente frequenti? Ps mi sa che sono più adatti i fusilli.
    in bianco, per carità!!!!!

  7. Urca..
    celeste emozionata, e lunsigata.
    Petula direbbe lusingatta. Scommetto 10 a 1.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...