dicono ca ete tu ‘ntino….

Melissano, agosto 2012

Scorrendo i gusti dei gelati solo a leggere le parole  panna zuppa si prova un’immediata sensazione di morbida dolcezza. Poi, superata la scritta, si  incontra una vasca più grande delle altre piena di un gelato bianco, dall’aspetto morbidissimo, costellato di pezzetti di pan di spagna colorati del vivace giallo Strega, lenticchie di cioccolato fondente e bricioloni di mandorle tostate.

La panna zuppa. L’estasi.

La panna zuppa è anche  la base di un gelato tipico della tradizione salentina, lo spumone, in dialetto pezzo duro.

Il mago di questo meraviglioso gelato è Quintino, proprietario  del  Gran Caffè Centrale di Melissano piccolo paese dell’entroterra salentino.

Quintino ha imparato a fare i gelati  quando era giovanissimo (da “u Miro”). Oggi è un mago,  a tal punto che qualcuno ha osato spacciare per suoi degli spumoni insignificanti e insipidi. Un vero affronto per Quintino che ha immediatamente denunciato il misfatto ai suoi affezionatissimi clienti. Un cartello stazionava davanti al Gran Caffè Centrale e informava: attenti agli inganni, dicono “ca ete tu ‘ntino!”

Annunci

3 commenti

Archiviato in salento, specchio

3 risposte a “dicono ca ete tu ‘ntino….

  1. Mi sa che l’unico modo per mangiare questa delizia è andare a Melissano…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...