il gruppo è più della somma delle sue parti

dopo due anni, su Nave Italia con un gruppo di “invisibili”.

rispetto agli imbarchi passati, stavolta avviene tutto con una fluidità sorprendente. ogni persona entra in contatto le altre in punta di piedi ma lascia un’impronta decisa. sento la solidarietà maturare silenziosamente, con attenzione, senza forzature e la coesione guadagnare il suo peso lentamente, momento dopo momento. il gruppo cresce e diventa presenza. annoto mentalmente tutti gli elementi che possono aver dato il loro contributo, e torno con il pensiero a Claudio Neri “oltre alla presenza del gruppo deve esserci un’altra presenza, quella di una costellazione di fantasie, emozioni, sentimenti, pensieri“.

in un momento di riposo mi sdraio al sole e guardo le cime che portano in cielo. le intreccio, le giro, le moltiplico, immagino nuove forme e costruisco passamanerie.

Annunci

3 commenti

Archiviato in brigantino a vela, gruppi, IDEA, Nave Italia Marina Militare, silenzio, Tender to Nave Italia

3 risposte a “il gruppo è più della somma delle sue parti

  1. Ma allora non è la somma che fa il totale…

  2. la somma fa il sub totale, poi c’è il totalone..

  3. Il totalone sembra una cosa che si vìnce al lotto o giù di lì…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...